lunedì 21 maggio 2018

TORNERANNO LE SERE (ALFONSO GATTO 1909-1976)

TORNERANNO LE SERE A INTIEPIDIRE
NELL'AZZURRO LE PIAZZE, AI BIANCHI MURI
LA LUNA IN ALTO S'ALZERA' DAL MARE
E NELLA PIENA DEI GIARDINI IL VENTO
FITTO DI CASE, D'ALBERI, DI STELLE
PASSERA' PER LA GRANDE ARIA SERENA.
TORNERANNO NEL SOGNO ANCHE LE VOCI
DELLE FAMIGLIE ILLUMINATE A CENA,
LA RAPIDA EBRIETA' DEL LORO RISO.

O FINESTRELLE, POZZI, LOGGE, VETRI
ATTACCATI ALLA VITA, ALLO SPIRAGLIO
DELLE FRESCHE DELIZIE E DEI RIMPIANTI,
O LUNA NUOVA SULLA MIA MEMORIA,
TORNATE AD ALBEGGIARE CON QUEL CANTO
DI PAROLE PERDUTE, CON QUEI SUONI
STRUGGENTI, CON QUEI BACI MORSI AL BUIO.
SIATE LA POLPA ROSSA DELL'ANGURIA
SPACCATA IN MEZZO ALLA TOVAGLIA BIANCA.

lunedì 14 maggio 2018

FINESTRA (VTTORIO SERENI)

DI COLPO - OSSERVI - E' VENUTA,
E' VENUTA DI COLPO LA PRIMAVERA
CHE SI ASPETTAVA DA ANNI.
TI GUARDO OFFERTA A QUEL VERDE
AL VIVO ALITO AL VENTO,
AD ALTRO CHE IGNORO E PAVENTO
- E STO NASCOSTO -
E TOCCASSE IL MIO CUORE NE VORREI.
MA LO SO TROPPO BENE SE SUL GRIDO
DEI VIALI MI SPORGO,
TROPPO DAL VERDE DISSIMILE IO
CHE SUI TERRAZZI UN VIVO ALITO MUOVE,
DALL'INCREDIBILE GRILLO CHE QUEST'ANNO
SPUNTA A SERA TRA I TETTI DI CITTA'
- E CHIUSO STO IN ME,FASCIATO DI RIBREZZO.
PURE, UN GIORNO E' BASTATO.
IN QUANTE PER UNA CHE VENNE
SI SONO MOSSE LE NUVOLE
CHE STRETTE CORRONO STRETTE SUL VERDE,
SPENGONO CANTO E DOMANI
E TORVO VOGLIONO IL NOSTRO CIELO.
DILLO TU ALLORA SE ANCORA LO SAI
CHE SEMPRE SONO IL TUO CANTO,
IL VIVO ALITO, IL TUO
VERDE PERENNE, LA VOCE CHE AMO' E CANTO' -
CHE IN GARA ORA,L'ASCOLTI?
SCOVA SUI TETTI QUEL PO' DI PRIMAVERA
E CERCA E TENTA E ANCORA SI RASSEGNA

 -

lunedì 9 aprile 2018

LA LUCE IN PRIMAVERA .... ( EMILY DICKINSON )

LA LUCE IN PRIMAVERA
NON HA UGUALE NELL'ANNO,
IN UN'ALTRA STAGIONE.
ALL'ARRIVO DI MARZO SUI CAMPI SOLITARI
SI DIFFONDE UN COLORE SCONOSCIUTO
ALLA SCIENZA, CHE L'ANIMA SA COGLIERE.

SI SOFFERMA SUL PRATO,
MOSTRA  IL REMOTO ALBERO
SUL REMOTO PENDIO,
SEMBRA QUASI PARLARTI.

VANNO VIA GLI ORIZZONTI,
DANNO ANNUNCI I MERIGGI
SENZA FORMULA SONORA
LEI PASSA E NOI RESTIAMO.

QUASI UN SENSO DI PERDITA
MACCHIA LA NOSTRA GIOIA,
COME UN VILE COMMERCIO
VIOLA UN SACRAMENTO.

venerdì 30 marzo 2018

SPIRITO, FA' ( DAVID MARIA TUROLDO)

SIGNORE, FA' CHE OGNI GIORNO COMPONGA
UNA LODE AL MIO DIO : VOCE CHE RACCOLGA
IL GEMITO DELLE COSE.

VOCE PER IL SILENZIO...

VOCE PER CHI NON HA VOCE:
PER IL POVERO E IL DISPERATO,
PER CHI E' SOLO,
PER CHE E' NATO ORA
IN OGNI PUNTO DEL GLOBO...

DIO DELLA VITA,
SEI TU CHE NASCI,
CHE CONTINUI A NASCERE
IN OGNI VITA.

VOCE PER CHI MUORE ORA :

PERCHE' NON MUORE,
NON MUORE NESSUNO:
NIENTE E NESSUNO MUORE
PERCHE' TU SEI.

TU SEI
E TUTTO VIVE,
E' IL TUTTO IN TE CHE VIVE:

ANCHE LA MORTE!