venerdì 7 giugno 2019

NON C'E' NAVE .... ( EMILY DICKINSON )

NON C'E' NAVE CHE POSSA COME UN LIBRO
PORTARCI NELLE TERRE PIU' LONTANE,
NE' C'E' CORSIERE PARI AD UNA PAGINA
DI POESIA CHE BALZA E CHE S'IMPENNA.
QUESTO VIAGGIO PUO' FARLO IL MISERABILE,
SENZA L'OPPRESSIONE DEL PEDAGGIO:
E' ASSAI FRUGALE IL CARRO
CHE TRASPORTA L'ANIMA DELL'UOMO.

venerdì 10 maggio 2019

IN CHIESA ( GIOVANNI PASCOLI)

SCIAMA CON UN RONZIO D'API LA GENTE
DALLA CHIESETTA IN SUL COLLE SELVAGGIO;
E PER LA SERA LIMPIDA DI MAGGIO
VANNO LE DONNE, A SCHIERA, LENTE LENTE;

E PASSANO TRA L'ALTA ERBA STRIDENTE,
E PARE UNA FIORITA IL LOR PASSAGGIO;
LE ATTENDE A VALLE TACITO IL VILLAGGIO
CON LE CAPANNE CHIUSE E SONNOLENTE.

MA LA CHIESETTA ANCOR NELL'ALTO SVARIA
TRA LE BETULLE, E IL TETTO D'UN INTENSO
ROSSOR SFAVILLA NEL SILENZIO ALPESTRE.

IL ROMBO DELLE PIE LAUDI NELL'ARIA
PALPITA ANCORA , UN LIEVE ODOR D'INCENSO
SPERDESI TRA LE MENTE E LE GINESTRE.